Home > News su Android, tutte le novità > Samsung ed i controlli di sicurezza sulle batterie di Galaxy S8 | Video

Samsung ed i controlli di sicurezza sulle batterie di Galaxy S8 | Video

Samsung Galaxy S8

Il grande clamore delle batterie fallate del Samsung Galaxy Note 7 ha fatto sì che il colosso coreano prendesse con molta più serietà i controlli che vengono effettuati prima che le singole batterie vengano implementate all’interno degli smartphone. Relativamente alle batterie del Samsung Galaxy S8 e del suo “fratello maggiore” S8 Plus, il numero di controlli effettuati durante la linea produttiva è pari a 8.

Il colosso coreano ha pubblicato un nuovo video promo che illustra quali sono i principali processi del controllo di sicurezza applicati nelle proprie fabbriche prima che le unità di Samsung Galaxy S8 vengano spedite nei vari mercati di destinazione.

Il design del Galaxy S8 è stato modellato in relazione alla sicurezza delle batterie

Sangkyu Lee, Senior Vice President del Reliability Group di Samsung, ha rilasciato un’intervista relativamente proprio alle misure di sicurezza adottate dall’azienda coreana in merito alle batterie:

Più che mai, abbiamo lavorato costantemente per identificare e incorporare funzioni e novità che fornissero un valore reale per il consumatore.

Innanzitutto, abbiamo ottimizzato la progettazione dello stesso Galaxy S8 attorno alla batteria, che consideriamo una delle componenti più importanti di uno smartphone.

Il design del Galaxy S8 è stato quindi influenzato dalla necessità di avere una batteria più sicura. I miglioramenti adottati nella sicurezza delle batterie riguardano sia il lato hardware che quello software:

Al livello di progettazione della batteria, abbiamo adottato misure preventive per individuare e affrontare le potenziali vulnerabilità di sicurezza dei dispositivi con standard di sicurezza migliorati.

Al livello software invece abbiamo migliorato i nostri algoritmi di protezione che regolano la temperatura della batteria, la corrente di carica della batteria e la durata della carica per rafforzare ulteriormente la sicurezza.

VIA  FONTE