Home > News su Android, tutte le novità > Ecco cosa aspettarsi da LastPass con Android O

Ecco cosa aspettarsi da LastPass con Android O

LastPass

L’utilizzo di un password manager è ormai altamente consigliato, dal momento che è la miglior soluzione per creare delle password sicure sui nostri account senza la necessità di scriverle da qualche parte per ricordarle. Come saprete, fra le novità che sono state introdotte dagli sviluppatori di Google nella prima Developer Preview di Android O vi sono le nuove Autofill API, grazie alle quali l’utente può usare con più facilità i password manager come 1Password e LastPass.

Relativamente a 1Password, abbiamo già visto una sorta di preview della versione aggiornata per supportare Android O. Nelle scorse ore invece gli sviluppatori di LastPass hanno deciso di controbattere mostrandoci una prima preview dell’applicazione con supporto ad Android O:

Utilizzare LastPass su Android ti rende più sicuro ma ti consente anche di risparmiare tempo. Non c’è bisogno di spendere tempo a digitare lunghe password nel browser o nelle tue applicazioni preferite. Le Autofill API stanno per farvi risparmiare ancora più tempo sul vostro dispositivo Android, perché la nostra app sarà in grado di aiutare a compilare più di una semplice password. Il quadro di riempimento automatico consente ad applicazioni come LastPass di riconoscere caselle di testo relative a carte di credito e agli indirizzi.  

LastPass Android O

LastPass è consigliato già da ora

L’utilizzo di LastPass è comunque consigliato anche oggi che Android O non è installabile per tutti. Disponibile in tutte le piattaforme ed in maniera completamente gratuita (esiste anche un piano Premium a circa 12 euro l’anno), è una delle miglior soluzioni per mettere al sicuro i nostri dati più sensibili.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE