Home > News su Android, tutte le novità > Il “controllo anti bufale” di Google arriva anche in Italia

Il “controllo anti bufale” di Google arriva anche in Italia

Google Logo

Sin dalle elezioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump vi è stato un gran parlare delle notizie bufale che avrebbero, in un certo senso, avvantaggiato un candidato piuttosto che l’altro. Dopo ciò, tutti i colossi dell’informazione mondiale si sono mobilitati al fine di porre un freno a queste situazioni. Google, principale azienda che gestisce l’informazione online, ha provveduto a rilasciare, in collaborazione con centinaia di organizzazioni col medesimo scopo, una sorta di badge identificativo a tutte le news verificate.

Fino ad ora questo “controllo anti bufale” era disponibile solo negli USA ma, attraverso un articolo pubblicato sul proprio blog, i responsabili del colosso di Mountain View hanno dichiarato di aver esteso questo controllo sulla veridicità delle notizie a tutto il mondo, compresa l’Italia.

Dopo aver valutato il feedback dagli utenti e dagli editori, stiamo implementando l’etichetta di controllo in Google News in tutto il mondo e non solo per la lingua inglese. Per la prima volta, quando si effettua una ricerca su Google che restituisce un risultato autorevole contenente l’etichetta di “fatto controllato e verificato”, si vedranno le informazioni in modo chiaro nella pagina dei risultati di ricerca.

Controllo anti bufale Google

Google non può verificare al momento tutti gli articoli che vengono pubblicati

Considerata però la mole di informazioni che ogni ora viene pubblicata sul web, questo controllo anti bufale non potrà mai coprire l’intero mondo delle informazioni online. Tuttavia, Google ha anche dichiarato di voler espandere il gruppo di controllo a tutte le organizzazioni che dimostreranno di essere interessate.

Per maggiori informazioni sulla verifica delle informazioni, vi rimandiamo all’articolo pubblicato sul blog di Google.