Home > News su Android, tutte le novità > Google suddivide ufficialmente Hangouts in “Meet” e “Chat”

Google suddivide ufficialmente Hangouts in “Meet” e “Chat”

Con il lancio di Google Allo e Google Duo, il servizio di Hangouts sembrava essere stato messo da parte. Il colosso di Mountain View tuttavia ha più volte ripetuto che Hangouts non sarebbe stato dismesso ma, al contrario, sarebbe diventato un pilastro fondamentale del settore business. Nonostante sia passato del tempo, il primo vero passo verso questa direzione è stato fatto nelle scorse ore, con la suddivisione ufficiale in Hangouts Meet ed Hangouts Chat.

Come sicuramente avrete capito, si tratta di due nuovi servizi distinti e separati che si occuperanno di gestire uno tutto il reparto delle video chiamate e l’altro tutto il reparto delle chat. Perché suddividerli? Secondo molti, questo sistema li rende più produttivi:

I nostri clienti ci hanno detto che dovrebbe essere più semplice per loro di connettersi tramite video e che la chat dovrebbe essere più collaborativa, quindi stiamo evolvendo Hangouts in due esperienze che aiuteranno a portare i team ad un nuovo livello di collaborazione: date il benvenuto a Hangouts Meet ed a Hangouts Chat.

Hangouts Meet e Chat: un primo sguardo

Analizzando nel dettaglio i due nuovi servizi, con Meet è possibile creare delle video conferenze fino a 30 persone, ognuna delle quali può partecipare dallo smartphone, dal tablet o dal PC attraverso un browser web.

Chat invece è stata ridisegnata per consentire l’implementazione di una nuova struttura a topic. In pratica, oltre alle conversazioni fra due colleghi, sarà possibile creare dei topic specifici (dei gruppi) nei quali discutere di un determinato argomento.

Purtroppo al momento non sappiamo quale sarà il futuro dell’applicazione a livello consumer. Essa potrebbe venir dismessa in favore di Google Allo e Google Duo.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE