Home > News su Android, tutte le novità > Netflix per Android ora compatibile coi contenuti in HDR

Netflix per Android ora compatibile coi contenuti in HDR

Netflix

L’evoluzione dello streaming video va molto al di là della semplice risoluzione. Infatti, nonostante avere dei contenuti in Full HD o ancora meglio in 4K sia fondamentale per una visione ottimale di un filmato, lo è altrettanto la gamma di colori riprodotta. La tecnologia che più sta alzando l’asticella in questo periodo si chiama HDR (High Dynamic Range), la quale consente di ampliare lo spettro cromatico di ogni singola clip video. Fra i servizi che già supportano questa tecnologia troviamo Amazon Video e Netflix.

A proposito di Netflix, nelle scorse ore abbiamo scoperto che ha incominciato il rilascio dei primi contenuti in HDR anche a livello di smartphone. Il primo device compatibile è LG G6 mentre i formati scelti di HDR sono il Dolby Vision e l’HDR 10.

A partire con LG G6, gli smartphone che supportano la decodifica video con Dolby Vision o HDR 10 possono usufruire dello streaming Netflix con supporto HDR – CEO Reed Hastings

Lo streaming in HDR su mobile non è l’unico progetto di Netflix

L’annuncio del supporto ai video in HDR sugli smartphone non è il solo fatto dal CEO. Sembra infatti che l’obiettivo principale di Netflix sia lo sviluppo di un algoritmo di compressione in grado di permettere un’ottima qualità video riducendo al massimo il bitrate e quindi la necessità di banda:

Netflix svilupperà presto una nuova codifica video per i dispositivi mobili, fornendo ad una persona che ha una connessione internet non particolarmente veloce la possibilità di guardare su una rete cellulare uno stream video, cosa che una volta era considerato impossibile.

LG G6 è solo il primo di una lunga serie di smartphone che nel 2017 verranno immessi sul mercato con supporto nativo all’HDR 10 e al Dolby Vision. Ciò significa che sempre più persone potranno godersi i filmati di Netflix in HDR.

VIA  FONTE