Home > News su Android, tutte le novità > Il Moto G5 Plus sarà molto retro-style

Il Moto G5 Plus sarà molto retro-style

Torniamo nuovamente a parlare del duo Motorola-Lenovo e dei due nuovi smartphone della serie Moto G che vedranno la luce molto probabilmente al prossimo Mobile World Congress di Barcellona, fiera internazionale che prenderà il via il 27 Febbraio (anche se alcuni produttori anticiperanno di un giorno le loro presentazioni). In particolare, torniamo a parlare del Moto G5 Plus, di cui abbiamo già avuto una conferma semi ufficiale di parte della scheda tecnica.

Come potete vedere dall’immagine qui in basso, il Moto G5 Plus è stato protagonista di un nuovo scatto leaked che ne ritrae la scocca posteriore. Grazie ad esso possiamo notare che l’alloggiamento della fotocamera e del flash LED riprenderà il design dei Moto X degli anni passati, con una grossa sezione circolare nel cui centro prenderanno posto i sensori.

Inoltre, anche se non si tratta di una vera e propria sorpresa, possiamo notare l’assenza dei POGO Pin magnetici (feature mantenuta esclusiva per i Moto Z) e del sensore di impronte digitali, il quale dovrebbe invece venir implementato sulla scocca anteriore

Il Moto G5 Plus potrebbe dominare la fascia media

Ricordiamo che il Moto G5 Plus sarà uno smartphone di fascia media che, se posizionato in maniera aggressiva sul mercato, potrebbe cannibalizzare il resto della concorrenza:

  • Display da 5,2 pollici con risoluzione Full HD
  • CPU octa core con frequenza di clock massima di 2 Ghz (probabilmente il SoC è il Qualcomm Snapdragon 625)
  • Fotocamera posteriore ds 12 Mpixel con funzionalità Rapid Focus
  • Batteria da 3000 mAh con supporto alla tecnologia Turbo Charger
  • Sensore di impronte digitali sulla scocca superiore
  • Connettività NFC
  • Supporto alla Motorola Experience

Prima di lasciarvi, vi vogliamo anche ricordare che la commercializzazione dello smartphone (e molto probabilmente anche del modello “standard”) dovrebbe avvenire immediatamente dopo la presentazione al MWC 2017 di Barcellona.

VIA