Home > News su Android, tutte le novità > Frammentazione Android: Nougat supera l’1% di market share

Frammentazione Android: Nougat supera l’1% di market share

Puntuali come sempre sono arrivati i dati ufficiali relativi alla frammentazione Android. La novità più importante l’abbiamo già svelata nel titolo: Nougat supera l’1% di market share. Ebbene sì, a distanza di alcuni mesi dal rilascio ufficiale di Android 7.0, poi di Android 7.1 e di recente anche della versione beta di Android 7.1.2, gli smartphone Android con a bordo l’ultima versione del robottino verde sono meno dell’1%.

Ancora una volta è Android Lollipop la versione più diffusa (circa uno smartphone su 3 utilizza Android 5.0 o Android 5.1) con il 32,9% complessivo di market share. D’altronde molti smartphone cinesi e tablet di fascia entry level vengono lanciati ancora oggi con questa versione del robottino verde.

Nella fascia media, invece, si continuano a lanciare smartphone con a bordo Android 6.0 Marshmallow e così questa versione del robottino verde si assesta al 30,7%. Probabilmente il prossimo mese potrebbe esserci il sorpasso sulle ormai obsolete versioni di Lollipop.

Ed ora passiamo alle note dolenti: circa il 30% della “torta” è spartito da vecchie versioni di Android con la release 4.4 Kitkat che si assesta al 21,9%, quindi ben uno smartphone su 5. Continua ad essere troppo diffusa anche la release Jelly Bean nelle varie versioni 4.1.x, 4.2.x e 4.3, che complessivamente si aggirano intorno al 10% di market share.

Segnaliamo inoltre un minuscolo calo di market share nella diffusione di Android Ice Cream Sandwich: il mese scorso le release 4.0.3 e 4.0.4 si assestavano all’1,1%. Ora a distanza di un mese la percentuale scende all’1%, condivisa con Android Gingerbread, che a quanto pare sarà la prossima release ad uscire a breve da questa classifica. 

Via