Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Pay Mini lanciato ufficialmente

Samsung Pay Mini lanciato ufficialmente

samsung pay

Tra i servizi di pagamento in mobilità più completi che vi sono al momento sul mercato, Samsung Pay sicuramente è uno dei migliori: grazie alla struttura del servizio, i pagamenti possono essere effettuati sia su POS “normali” mediante il chip MST e sia su POS di nuova generazione dotati di chip NFC. L’unico svantaggio del servizio è la disponibilità esclusiva per gli smartphone Samsung. Al fine di sopperire a questa mancanza, il colosso coreano ha lanciato ufficialmente Samsung Pay Mini.

Il funzionamento di Samsung Pay Mini è molto simile al servizio principale di pagamenti, così come anche la tecnologia di crittografia delle transazioni. Tuttavia, come accennavamo prima, uno dei vantaggi di questo nuovo servizio è la sua compatibilità con tutti gli smartphone Android aventi a bordo il sistema operativo Android 5.0 Lollipop ed un display con risoluzione HD o superiore.

Si tratta di un’ottima notizia, in quanto apre le porte del servizio di pagamenti di Samsung a tutti gli smartphone Android. Tuttavia, nonostante questa compatibilità teorica totale sia l’ideale, nella pratica nessuno smartphone, all’infuori di quelli Samsung, è compatibile: Samsung Pay Mini funziona solamente utilizzando la tecnologia MST (Magnetic Secure Transmission), tenendo fuori tutti i POS NFC. 

Molto probabilmente il lancio di Samsung Pay Mini verrà accompagnato con l’accordo fra il colosso coreano e diversi altri produttori per integrare un chip MST e quindi supportare ufficialmente il servizio di pagamenti. Il primo test ufficiale pubblico di questo nuovo servizio avverrà il 6 Febbraio prossimo mentre il lancio vero e proprio coinvolgerà inizialmente solo la Corea del Sud.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE