Home > News su Android, tutte le novità > Lo smartphone flessibile di Samsung che si trasforma in un tablet potrebbe arrivare nel Q3

Lo smartphone flessibile di Samsung che si trasforma in un tablet potrebbe arrivare nel Q3

Concept smartphone flessibile Samsung
Immagine concept

Sono ormai diversi anni che sentiamo parlare di display flessibili e della loro possibile implementazione nel settore smartphone. Al momento però non abbiamo avuto modo di vedere nulla di concreto. L’attesa potrebbe essersi ridotta visto che, stando ad una nuova indiscrezione proveniente dalla Corea del Sud, Samsung sarebbe in grado di commercializzare circa 100.000 unità di smartphone flessibili già a partire dal Q3.

Ovviamente il primo modello sarebbe una super esclusiva e non vogliamo neanche pensare quanto sarà il prezzo di listino. Il modo in cui Samsung sfrutterà il display flessibile permetterà agli utenti di usufruire del dispositivo sia come uno smartphone (quando il display sarà piegato) che come un tablet da 7 pollici (quando il display sarà esteso). Ovviamente i display utilizzati saranno di tipo OLED o derivati (AMOLED o SuperAMOLED) protetti da uno strato di plastica e non di vetro (P-OLED), visto che al momento sono gli unici che garantiscono una piegatura costante senza danni o crepe.

Al fine di mettersi al riparo da eventuali critiche, gli autori del report hanno indicato che Samsung non ha ancora preso una decisione definitiva in merito a questo suo primo smartphone. Certo che l’introduzione di uno smartphone flessibile, seppur in appena 100.000 unità, permetterebbe a Samsung di calamitare ancora di più l’attenzione mediatica.

VIA