Home > News su Android, tutte le novità > L’aggiornamento OTA ad OxygenOS 3.5.6 risolve i problemi di connettività di OnePlus 2

L’aggiornamento OTA ad OxygenOS 3.5.6 risolve i problemi di connettività di OnePlus 2

OnePlus 2

Nonostante le maggiori attenzioni, sia da parte degli sviluppatori che soprattutto da parte degli utenti siano ormai verso OnePlus 3T e OnePlus 3, non dobbiamo dimenticarci che il flagship killer dell’anno scorso, ovvero OnePlus 2, è ancora un validissimo concorrente. Inoltre, con l’ultimo aggiornamento ricevuto, va a sistemare un fastidioso problema legato alla connettività.

Nelle scorse ore infatti gli sviluppatori di OnePlus hanno rilasciato un nuovo file di aggiornamento OTA che porta la versione software alla OxygenOS 3.5.6. Purtroppo con sé porta “solo” il fix per il problema della caduta del segnale che affliggeva lo smartphone in precedenza e non anche il nuovo sistema operativo Android 7.0 Nougat (per quello sarà necessario OxygenOS 4.0).

Trattandosi di un aggiornamento che sta venendo rilasciato tramite OTA, i tempi perché tutti i mercati siano raggiunti potrebbero dilungarsi di ore o persino di giorni. Ad ogni modo, provate a verificare manualmente l’eventuale disponibilità dell’aggiornamento a OxygenOS 3.5.6 attraverso le impostazioni generali.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare brevemente le caratteristiche tecniche di OnePlus 2, così da dimostrarvi che un eventuale upgrade non sarebbe così fondamentale:

Display 5,5″ pollici FullHD 1920×1080 pixel IPS LCD 401ppi
SoC Qualcomm Snapdragon 810 (v2.1) Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 1.8 GHz Cortex-A57
RAM 3GB/4GB
Storage 16GB/64GB
Fotocamera 13 megapixel con doppio flash LED ed autofocus, frontale da 5 megapixel
Batteria 3300 mAh
Connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.1, USB Type-C, OTG, GPS
Sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop con OxygenOS
Dimensioni e peso 151,8 x 74,9 x 9,85 mm per 175 grammi

VIA