Home > News su Android, tutte le novità > Facebook semplifica il login su servizi di terze parti

Facebook semplifica il login su servizi di terze parti

L’utilizzo di un sistema di verifica a due passaggi è altamente consigliato su tutti i servizi online che lo offrono. Alle volte comunque può diventare un po’ tedioso, come ad esempio quando siamo soliti utilizzare diversi account per ogni servizio. A tal proposito, vi comunichiamo che gli sviluppatori di Facebook hanno semplificato il login verso i servizi di terze parti sfruttando il numero registrato nel social network attraverso la nuova “Instant Verification“.

Il tutto funziona esclusivamente su piattaforma mobile e prevede, come requisito fondamentale, l’installazione dell’applicazione Facebook sullo smartphone o sul tablet (in molti utilizzano Chrome per accedere al proprio news feed).

Soddisfacendo questo requisito, utilizzare la nuova “Instant Verification” è molto semplice. Non appena cercheremo di effettuare il login su un’applicazione di terze parti mediante il nostro account Facebook, i server del social network verificheranno se il numero registrato combacia con quello che sta cercando di effettuare l’accesso. Se combacia, il login è automatico mentre se non combacia, viene inviato un SMS con un codice univoco come siamo ormai abituati.

Purtroppo si tratta di una funzionalità che non prevede solo lo “sforzo” di avere installata l’app Facebook sullo smartphone ma necessita che gli sviluppatori di terze parti aggiornino le API nelle loro applicazioni.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE