Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S7 edge rimane il re della ricarica rapida

Samsung Galaxy S7 edge rimane il re della ricarica rapida

Samsung Galaxy S7 edge vs Google Pixel XL vs iPhone 7 Plus

Avere a disposizione uno smartphone che si ricarica in maniera rapida consentendo quindi di prolungare l’autonomia della batteria con una “piccola sosta ai box” è un “must have” dei modelli di ultima generazione. Di fatto, tutti i top di gamma Android ne sono dotati. A tal proposito, è stato pubblicato in rete un video comparativo che mette di fronte il Samsung Galaxy S7 edge, l’iPhone 7 Plus ed il Google Pixel XL.

Lo smartphone di Apple è stato messo a confronto per sottolineare il fatto che in esso non è stata implementata alcuna soluzione di ricarica rapida. Al fine di garantire un risultato quanto più uniforme possibile (ricordiamo che il test non prende in considerazione la dimensione della batteria), tutti e tre i device sono stati portati all’1% di batteria e caricati col caricabatteria fornito in confezione.

Ebbene, il risultato finale è esattamente quello che ci aspettavamo. Il Samsung Galaxy S7 edge, che inoltre è disponibile in questo momento ad un prezzo conveniente, rimane ancora il re di questa categoria.

Samsung Galaxy S7 edge rimane il re della ricarica rapida

Dopo mezz’ora di test, il Samsung Galaxy S7 edge è stato ricaricato del 46%, il Google Pixel XL del 24% e l’iPhone 7 Plus del 18%. Come potete poi vedere nell’immagine qui in alto (presa dal finale del video), il top di gamma di Samsung si ricarica totalmente in poco meno di un ora e mezza; il Google Pixel XL in poco più di 2 ore mentre l’iPhone 7 Plus in 3 ore e 27 minuti, cioè oltre il doppio del Samsung Galaxy S7 edge.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE