Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Knox non è poi così tanto sicuro sugli smartphone più datati

Samsung Knox non è poi così tanto sicuro sugli smartphone più datati

Alcuni anni fa Samsung creò un’applicazione che aveva il compito di mantenere al sicuro i dati degli utenti in uno spazio crittografato dello smartphone. Essa si chiama Samsung Knox e per diverso tempo è stata una delle applicazioni più sicure al mondo, tanto da essere implementata anche da diverse organizzazioni governative. I ricercatore del Viral Security Group però hanno scoperto 3 criticità presenti nei modelli Galaxy non di ultima generazione.

In particolare, nel momento in cui queste falle di sicurezza sono state scoperte, i ricercatori sono stati in grado di prendere il controllo completo di un Galaxy S6 e di un Galaxy S5. Segnalati debitamente a Samsung, una delle scorse patch di sicurezza ha corretto questo problema.

I ricercatori tuttavia sostengono che smartphone ancora più vecchi che hanno accesso a Samsung Knox come ad esempio il Samsung Galaxy S4 potrebbero ancora correre dei rischi visto che non tutti hanno ricevuto le ultime patch di sicurezza.

Al momento non sappiamo quale sia la patch di sicurezza che pone fine a questo problema per cui non sappiamo neanche quali siano gli smartphone ed i tablet a rischio. In attesa di saperne di più, vi invitiamo ad effettuare tutti gli aggiornamenti che i produttori mettono a disposizione per gli smartphone e per i tablet, così da avere a disposizione non solo il software più aggiornato ma anche le ultime patch di sicurezza.

VIA  FONTE