Home > News su Android, tutte le novità > Samsung nega qualsiasi disattivazione da remoto per i Samsung Galaxy Note 7

Samsung nega qualsiasi disattivazione da remoto per i Samsung Galaxy Note 7

Samsung Galaxy Note 7 Always On Display

Ieri vi abbiamo riportato un’indiscrezione molto interessante riguardante i Samsung Galaxy Note 7 che non verranno fatti sostituire dagli utenti. Essa indicava la possibilità che Samsung disattivasse da remoto tutte queste unità, costringendo quindi gli utenti alla sostituzione nonostante il loro diniego. A distanza di appena 24 ore, è giunta la smentita ufficiale del colosso coreano.

Samsung ha dichiarato che la disattivazione da remoto sarebbe una strada efficace ma che nessuno all’interno dell’azienda desidera intraprendere. Il comunicato ufficiale non è andato oltre ma probabilmente la dirigenza non vuole essere messa ulteriormente al centro dell’attenzione per aver agito in maniera autoritaria nei confronti di clienti che hanno acquistato il prodotto.

Ad ogni modo, vi ricordiamo che l’ultimo caso documentato di esplosione di un Samsung Galaxy Note 7 si è verificato a New York, dove un bambino di 6 anni si è visto esplodere fra le mani lo smartphone mentre guardava dei video. Fortunatamente non ha riportato ferite gravi.

A questo proposito, nel caso foste riusciti ad acquistare un Samsung Galaxy Note 7 prima della sospensione delle vendite, vi invitiamo ad affidarvi a Samsung Italia ed al suo piano di richiamo per farvi sostituire il modello difettoso con uno sicuro. Inoltre, così facendo avrete in regalo anche un voucher da 50 euro.

VIA