Home > News su Android, tutte le novità > Moto G 2013 e Moto G 2015 ricevono le prime custom rom con a bordo Android 7.0 Nougat

Moto G 2013 e Moto G 2015 ricevono le prime custom rom con a bordo Android 7.0 Nougat

Da quando Motorola è di proprietà di Lenovo la velocità degli aggiornamenti ufficiali è diminuita drasticamente rispetto a quando era gestita da Google. Per cui se avete un Motorola Moto G 2013 o un Moto G 2015 e volete provare a tutti i costi Android 7.0 Nougat, l’unica possibilità è quella di ricorrere al modding.

I progetti sono disponibili su XDA ma hanno poco in comune: nel caso del Moto G 2013 abbiamo a che fare con un porting non ufficiale della Cyanogenmod 14 (in pratica, la stessa cosa che è avvenuta qualche giorno fa con OnePlus 3); per quanto riguarda il Moto G 2015 il progetto, invece, si basa su AOSP, in pratica su una versione stock di Android.

La caratteristica che le due rom hanno in comune è l’instabilità del progetto: sono entrambe utilizzabili ma mancano alcune funzionalità che potrebbero compromettere l’esperienza d’uso quotidiana.

Ad esempio la rom per Moto G 2013 perde il supporto alla funzionalità dual sim, ma al tempo stesso funzionano i dati mobili, sms, il GPS, la bussola, audio e vibrazione e se volete, potrete anche installare applicazioni dal Google Play Store.

Nel caso di Moto G 2015 funziona quasi tutto (telefonate, SMS, dati mobili, WiFi, Bluetooth, e fotocamera) però ci sono dei problemi con HDR e la registrazione dei video.

Maggiori informazioni sulle due custom rom le trovate qui:

Via