Home > News su Android, tutte le novità > Facebook Messenger: in test la crittografia end-to-end

Facebook Messenger: in test la crittografia end-to-end

Facebook Messenger

Gli sviluppatori di Facebook Messenger sono al lavoro per testare la crittografia end-to-end all’interno della loro applicazione. Si tratta di un passo in avanti molto importante per la sicurezza delle chat, soprattutto considerando che sono oltre 800 milioni gli utilizzatori del servizio.

Facebook Messenger è l’ultima delle maggiori applicazioni di messaggistica istantanea ad aver aggiunto il supporto per la crittografia E2E.

Stiamo iniziando a testare la capacità di creare delle conversazioni segrete in Messenger protette dalla crittografia end-to-end che potranno essere lette solo sul dispositivo della persona che sta comunicando con noi. Ciò significa che i messaggi sono destinati solo per voi e l’altra persona – nessun altro, noi compresi.

A differenza però di quanto avviene con altri servizi, Facebook Messenger lascerà all’utente la scelta se adottare o meno la crittografia E2E nelle sue conversazioni. Il motivo di ciò è da andarsi a ricercare nella natura cross-platform del servizio:

Avviare una conversazione segreta con qualcuno è facoltativo. Questo perché molte persone vogliono usare Messenger in maniera cross-platform, come ad esempio sul tablet, computer desktop o telefono. Le conversazioni segrete possono essere lette solo su un dispositivo e ci rendiamo conto che l’esperienza non può essere giusta per tutti. E’ anche importante notare che nelle conversazioni segrete al momento non supportiamo contenuti come GIF e video, pagamenti, o altre caratteristiche popolari di Messenger

Purtroppo al momento non sappiamo quando effettivamente il rilascio globale avverrà.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE