Home > News su Android, tutte le novità > Google ci mostra come adattare le app per il Multi-Window di Android N

Google ci mostra come adattare le app per il Multi-Window di Android N

Android N Multi Windows

Una delle feature che hanno interessato maggiormente gli utenti di queste prime 4 versioni developer preview di Android N è senza dubbio il multi-window. Esso, atteso su Android stock ormai da un paio di anni, permette agli utenti di utilizzare due applicazioni in contemporanea una sotto l’altra.

Tuttavia, per poter essere compatibili, le applicazioni hanno bisogno di una piccola modifica all’interfaccia grafica visto che, una volta in modalità multi-window, esse hanno a disposizione la metà dello spazio rispetto al normale.

Grazie al canale di Google Developers abbiamo scoperto alcune informazioni circa le operazioni da compiere per sviluppare un’applicazione che implementi il multi-window di Android N.

La modalità principale che gli utenti avranno per interagire col multi-window è attraverso la modalità split-screen, che è disponibile sia sugli smartphone che sui tablet più grandi. In questa modalità, due applicazioni dividono lo spazio disponibile sullo schermo e l’utente può trascinare il divisore tra i due schermi suddivisi per ridimensionare le applicazioni. Come si può immaginare, questa modalità offre alcune sfide di design che tuttavia non sono insormontabili.

A questo punto non ci resta che lasciarvi al filmato augurandovi, come sempre, una buona visione e raccomandandovi di dare un’occhiata anche al post testuale ufficiale di Google per approfondire la questione.

SCELTI DA NOI PER TE