Home > News su Android, tutte le novità > Facebook Messenger: scoperta vulnerabilità MaliciousChat

Facebook Messenger: scoperta vulnerabilità MaliciousChat

Facebook Messenger

L’app di Facebook Messenger è stata coinvolta in un problema di vulnerabilità:  i ricercatori di Check Point, azienda specializzata in cybersicurezza, hanno riscontrato una falla chiamata MaliciousChat che risiedeva nella chat online di Facebook e nell’app Facebook Messenger.

Questa vulnerabilità consentiva ai malintenzionati di modificare o rimuovere qualsiasi messaggio, foto, file, link e altro ancora inviato in precedenza.

La vulnerabilità MaliciousChat avrebbe potuto essere usata per:

  • manipolare la cronologia dei messaggi, come parte di una campagna fraudolenta. Un utente malintenzionato avrebbe potuto cambiare la cronologia della chat, in modo da rivendicare di aver raggiunto un falso accordo con la vittima, o semplicemente per cambiare i termini dello stesso.
  • manomettere, alterare o nascondere informazioni importanti che possono avere ripercussioni legali. In alcuni Paesi queste chat possono essere ammesse come prova in indagini giudiziarie e questa vulnerabilità avrebbe potuto consentire di nascondere le prove di un crimine o addirittura di incriminare un innocente.
  • diffondere malware. Un utente malintenzionato avrebbe potuto modificare un link o un file legittimo in uno dannoso, e indurre facilmente l’utente ignaro ad aprirlo. 

La buona notizia è che Check Point ha rivelato a Facebook questa vulnerabilità, prima di svelarla pubblicamente, e il noto social network ha già provveduto a rilasciare una patch che ha risolto la falla. Quindi se utilizzate Facebook Messenger continuate a farlo senza timori.

Potete scaricare Facebook Messenger cliccando sul seguente badge:

Messenger
Messenger
Price: Free+

Via – Press Release