Home > News su Android, tutte le novità > L’acquisizione di Motorola non ha rispettato le aspettative di Lenovo

L’acquisizione di Motorola non ha rispettato le aspettative di Lenovo

Motorola Moto e

Sono ormai 18 mesi che Motorola è passata nelle mani di Lenovo, dopo essere stata acquisita per un breve tempo da Google. Tuttavia, stando alle parole della stesso colosso cinese, la sua acquisizione non ha rispettato in pieno le aspettative iniziali. Per chi non lo sapesse, Lenovo mira a diventare il terzo produttore di smartphone al mondo, superando Huawei e Xiaomi e posizionandosi a ridosso di Samsung ed Apple.

Il problema principale di Lenovo è rappresentato dagli USA. Nonostante Motorola sia un brand molto forte in quel mercato, da quando è passato nelle mani cinesi ha perso parte della sua popolarità, il che ovviamente si traduce in vendite di minor entità.

La prossima sfida di Lenovo e Motorola è rappresentata dallo smartphone Moto Z. Esso sarà la punta di diamante per i mercati occidentali e, nel caso in cui gli venga affibbiato un prezzo di listino inferiore all’iPhone 6s (e successivamente iPhone 7) ed al Samsung Galaxy S7, ha veramente delle buone possibilità di giocarsela con i vari LG G5, HTC 10, ecc.

Staremo a vedere se nel corso dei prossimi 6 mesi Lenovo rivaluterà un po’ il suo pensiero sull’acquisizione di Motorola. Nel frattempo, vi ricordiamo che il Moto Z potrà contare anche su accessori hardware modulari (Lenovo Moto Z con accessori modulari sarà presentato probabilmente il 9 Giugno).

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE