Home > News su Android, tutte le novità > Il Project Tango aiuterà ad espandere il servizio di Google Maps?

Il Project Tango aiuterà ad espandere il servizio di Google Maps?

Project tango

Il Project Tango è oramai in fase di sviluppo da alcuni anni e finalmente, il 9 Giugno, assisteremo alla presentazione del primo smartphone che implementerà la sua tecnologia (Lenovo e Google presenteranno il primo smartphone del Project Tango il 9 Giugno). Ma quali sarebbero i vantaggi per Google con l’uso, da parte degli utenti, della sua nuova tecnologia?

Un nuovo report di Bloomberg rivela che BigG potrebbe permettere ai possessori di uno smartphone con la tecnologia del Project Tango di aiutarla ad espandere il servizio di Google Maps e di Street View. Come sicuramente saprete, Street View oramai copre la maggior parte del globo ed anche molti luoghi al chiuso. Proprio quest’ultimo settore potrebbe essere migliorato dagli utenti e dal loro smartphone.

Al momento non è chiaro se Google permetterà l’upload di qualunque punto di interesse, comprese le case degli utenti, oppure se inizialmente cercherà di espandere il servizio solo verso i principali punti di attrazione ancora non coperti.

Ad ogni modo, molto ragionevolmente possiamo aspettarci che al Google I/O 2016 qualcosa in merito a ciò salterà fuori. Appuntamento dunque al 18 Maggio, giorno in cui ne vedremo sicuramente delle belle fra Android N, la realtà virtuale (Android VR) e tutti gli altri progetti in via di sviluppo da parte di Google.

VIA  FONTE