Home > News su Android, tutte le novità > Come sbrandizzare un Samsung Galaxy S7

Come sbrandizzare un Samsung Galaxy S7

Samsung Galaxy S7 sbrandizzato

Nelle scorse settimane abbiamo pubblicato una notizia alquanto importante circa la possibilità di usufruire esclusivamente dei servizi dello stesso operatore nel caso in cui si acquistasse un Samsung Galaxy S7 brandizzato (Samsung Galaxy S7 brandizzato sarà legato per sempre all’operatore). Recentemente abbiamo scoperto che in rete è stato caricato una video guida che mostra quanto semplice sia sbloccare un Samsung Galaxy S7 acquistato in qualunque Paese e brandizzato da qualunque operatore telefonico.

Il processo di sblocco è molto rapido (richiede appena un paio di minuti per ordinare il codice di sblocco e circa 5 ore per riceverlo). Volendo fare un esempio banale, è possibile sbloccare un Samsung Galaxy S7 TIM in 5 ore (in media, potrebbero essere anche meno) per poi utilizzarlo con una SIM Wind. 

Purtroppo questo metodo, essendo il più rapido ed il più efficace, è anche il più costoso. Riportando sempre l’esempio di prima, il costo dello sblocco è di 44,99 euro. Ovviamente questo metodo può essere utilizzato con qualunque smartphone, non per forza Samsung. Torneremo sicuramente sull’argomento se scoprissimo nuovi metodi per sbrandizzare il Samsung Galaxy S7 che hanno un costo inferiore.

A questo punto non ci resta che lasciarvi alla visione del filmato augurandovi, come sempre, una buona visione.

FONTE