Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S7 edge è stato utilizzato per girare un cortometraggio

Samsung Galaxy S7 edge è stato utilizzato per girare un cortometraggio

Le qualità fotografiche dei nuovi smartphone stanno raggiungendo dei livelli sempre maggiori e la massima espressione al momento sicuramente la si ha con i Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 edge. Per dimostrare la qualità del comparto fotografico di questi smartphone, il filmmaker Ash Tailor ha deciso di realizzare un cortometraggio chiamato “12 Hours in London” interamente girato con la versione edge del nuovo top di gamma.

L’intero filmato è stato girato alla risoluzione nativa del 4K e, nonostante la maggior parte di voi non avrà a disposizione un Smart TV 4K, la bellezza e la grande qualità la si può notare anche osservando il video a 1080p. Le caratteristiche più importanti che hanno reso possibile questo risultato sono, oltre ovviamente alle abilità del regista, anche la tecnologia Dual Pixel della fotocamera posteriore e la stabilizzazione ottica dell’immagine.

Pur avendo una qualità inferiore rispetto alle videocamere professionali di solito utilizzate per questo genere di filmati, il filmmaker Ash Tailor ha dimostrato che è possibile ottenere un risultato più che soddisfacente anche sfruttando un “semplice” smartphone.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per evitare problemi di sicurezza, sia il Samsung Galaxy S7 che la versione edge sospendono la ricarica nel caso in cui nel connettore micro USB fosse presente dell’umidità (Samsung Galaxy S7 ci avvisa se il connettore micro USB è bagnato).

VIA