Home > Guide e tutorial per Android > Samsung Galaxy S2 rinasce grazie alla CyanogenMod 13 ufficiale | Guida

Samsung Galaxy S2 rinasce grazie alla CyanogenMod 13 ufficiale | Guida

Ci sono alcuni smartphone che entrano talmente nelle grazie della community di sviluppatori che anche dopo diversi anni dallo loro uscita ufficiale sul mercato continuano a venire supportati. Uno di questi smartphone è senza dubbio il Samsung Galaxy S2. Esso viene (non a caso) definito “lo smartphone immortale”, visto che è stato commercializzato con a bordo Android 2.3, è stato aggiornato ufficialmente fino alla 4.0.3 e poi, grazie alla community, è arrivato a Lollipop 5.1. 

Nelle scorse ore è stato fatto un ulteriore passo in avanti in quanto il team Cyanogen ha pubblicato le prime versioni nightly della CyanogenMod 13 dedicate proprio al Samsung Galaxy S2. La CyanogenMod ROM è già un’ottima ROM quando viene flashata negli smartphone top di gamma ma dà il meglio di sé quando si tratta di rinvigorire i vecchi smartphone.

Grazie alla CyanogenMod 13 si può quindi usufruire di tutte le funzionalità software di Android 6.0 Marshmallow anche su smartphone come il Samsung Galaxy S2. Abbiamo dunque a disposizione Now on Tap, il sistema di risparmio energetico Doze, la nuova gestione dei permessi, ecc.

Per procedere al download della CyanogenMod 13 per Samsung Galaxy S2, vi basterà cliccare su questo link che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata del sito Cyanogen. La guida all’installazione invece la trovate qui di seguito:

  • Effettuare un Nandroid backup in caso di eventuali problemi (qui la nostra guida)
  • Scaricare la ROM in formato .zip e le Google Apps in formato .zip
  • Riavviare lo smartphone in modalità recovery
  • Effettuare il wipe di dalvik, cache, data e system
  • Flashare prima la ROM e poi le Google Apps
  • Riavviare

VIA

SCELTI DA NOI PER TE