Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Triathlon (Gear Fit 2) potrebbe misurare la massa grassa ed il battito mediante l’impedenza elettrica

Samsung Triathlon (Gear Fit 2) potrebbe misurare la massa grassa ed il battito mediante l’impedenza elettrica

Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato alcune immagini leaked che sono emerse in rete circa il nuovo wearable Samsung Triathlon (Samsung Triathlon si mostra nelle prime foto learde). Nonostante appaia come un nome commerciale, molto probabilmente sul mercato verrà adottato il nome Samsung Gear Fit 2. Di recente abbiamo scoperto nuove informazioni su tale device riguardanti i sensori ed i parametri che sarà in grado di misurare.

In primo luogo, grazie all’adozione del bio-processore sviluppato internamente, si ha l’opportunità di abbandonare il sensore ottico per la misurazione della frequenza cardiaca in favore di un sensore in grado di svolgere la medesima funzione mediante l’impedenza elettrica. Il principale vantaggio di ciò sarebbe il risparmio energetico, il che potrebbe permettere a Samsung di tenere attivo 24H il rilevamento del battito (a differenza del Gear S2). 

Il bio processore ha anche la capacità di interfacciarsi con molti altri sensori, come ad esempio quello che misura, con lo stesso principio descritto prima, la massa grassa del nostro corpo. Insomma, Samsung è pronta a rivoluzionare il mercato delle smartband con il Samsung Gear Fit 2. Purtroppo ancora non sappiamo quando avverrà la sua presentazione ma, considerando che il MWC 2016 si avvicina e che sarà una fiera prevalentemente dedicata agli smartphone ed ai wearable, la sua presenza all’evento non è da escludere.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE