Home > News su Android, tutte le novità > Google pronta a vendere a Motorola parte dei brevetti sulle batterie

Google pronta a vendere a Motorola parte dei brevetti sulle batterie

Motorola Moto e

Quando Google vendette Motorola a Lenovo per appena 2,9 miliardi di dollari, in molti si chiesero se fosse un buon affare (Motorola Mobility Acquistata Da Lenovo). Forse non tutti sanno però che quei 2,9 miliardi di dollari sono serviti ad acquistare solamente il reparto hardware della società, lasciando nelle mani di Google gran parte della proprietà dei brevetti.

Di recente abbiamo appreso che il contatto fra le due aziende non si è concluso e che a breve Google potrebbe vendere parte dei brevetti acquisiti in precedenza. Le motivazioni di ciò possono essere varie ma sicuramente incide la volontà di trovare qualcosa di diverso per approcciarsi nella maniera migliore al mondo del futuro, fatto di automobili elettriche e robot.

In questo senso, Google potrebbe aver intuito che i brevetti in questione potrebbero perdere valore nel corso dei prossimi anni e che una vendita immediata è la cosa migliore. Al contrario, Motorola (e quindi Lenovo) avrebbe intenzione di sfruttare al massimo tali brevetti per realizzare, nel breve periodo, quanti più profitti possibile applicandoli agli smartphone ed ai notebook.

Voi che cosa ne pensate? Google farà bene a vendere tali brevetti per concentrarsi maggiormente sullo sviluppo di nuove tecnologie inerenti alle batterie?

VIA