Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy Nexus riceve la CyanogenMod 12.1

Samsung Galaxy Nexus riceve la CyanogenMod 12.1

Samsung Galaxy Nexus

Resuscitato un po’ dalla tomba, il team Cyanogen ha aggiunto il supporto alla CyanogenMod 12.1 anche per quanto riguarda il Samsung Galaxy Nexus. Per chi non lo sapesse, tale smartphone è stato abbandonato ufficialmente, per quanto riguarda gli aggiornamenti software, ad Android 4.3 Jelly Bean e, nonostante KitKat sia stato rilasciato entro i 2 anni dalla sua commercializzazione iniziale (Settembre 2013), Google ha deciso di non aggiornarlo.

Ebbene, grazie al team Cyanogen adesso è possibile installare una custom ROM basata su Android 5.1.1 Lollipop e dotata di tutte le ultime patch di sicurezza rilasciate da Google. Chi possiede ancora il Samsung Galaxy Nexus, sicuramente sarà fiero del suo acquisto e procederà sicuramente al flash della CyanogenMod 12.1.

Il download della prima nightly rilasciata dal team è possibile effettuarlo collegandosi alla pagina ufficiale riservata allo smartphone (maguro). La guida all’installazione, nonostante si tratti di Android 5.1.1 Lollipop e non di Marshmallow, è sempre uguale a quella che vi abbiamo proposto in passato:

  • Effettuare un Nandroid backup in caso di eventuali problemi (qui la nostra guida)
  • Scaricare la ROM in formato .zip e le Google Apps in formato .zip
  • Riavviare lo smartphone in modalità recovery
  • Effettuare il wipe di dalvik, cache, data e system
  • Flashare prima la ROM e poi le Google Apps
  • Riavviare

VIA

SCELTI DA NOI PER TE