Home > News su Android, tutte le novità > Sony al lavoro su batterie con capacità maggiorata del 40%

Sony al lavoro su batterie con capacità maggiorata del 40%

Sony

Dopo avervi riportato le prime indiscrezioni su Sony Xperia Z6 (qui il nostro articolo dedicato), torniamo a parlare della società giapponese, più precisamente delle batterie che dovrebbero essere implementate in futuro sugli smartphone.

Gli smartphone nel corso degli ultimi anni sono cresciuti, sia a livello dimensionale che a livello di caratteristiche e tecnologia implementata. L’unico aspetto che è rimasto quasi lo stesso sono le batterie, le quali durano di meno rispetto al passato, vista anche la presenza di processori più potenti e display super risoluti.

Secondo le ultime informazioni Sony starebbe lavorando su una nuova tipologia di batterie basate su un composto di zolfo. Normalmente questa genere di batterie in realtà durerebbe di meno, visto che l’elettrodo di zolfo si dissolve prima. Ma la società giapponese ha affermato di aver trovato la soluzione a questo problema.

Sony al lavoro su batterie con capacità maggiore del 40%

L’intenzione sarebbe quella di creare batterie con il 40% di capacità in più. Per fare un esempio, Nexus 6P ha una batteria da 3.220 mAh. Sony, nello stesso spazio, sarebbe in grado di farci stare una batteria con una capacità pari a 4.500 mAh.

Questo permetterebbe ai produttori due cose: la prima offrire terminali con batterie più durature; la seconda, qualora si volesse produrre uno smartphone sottile, non ci sarebbero problemi di durata. A questo punto non ci resta che attendere che Sony continui i propri lavori e scoprire il risultato finale.

Via