Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S7: la metà delle unità sarà mossa da CPU Snapdragon 820

Samsung Galaxy S7: la metà delle unità sarà mossa da CPU Snapdragon 820

Samsung Galaxy S7

Ormai, dopo numerose indiscrezioni, abbiamo capito che esisteranno due versioni di Samsung Galaxy S7: una mossa da processore Qualcomm Snapdragon 820 e una mossa da Exynos 8890. Secondo le ultime indiscrezioni, però, la metà delle unità prodotte di Samsung Galaxy S7 sarà mossa dal nuovo processore di Qualcomm, presentato a New York ieri (qui il nostro articolo dedicato).

Quindi Samsung non vorrebbe fare come nel 2015, ovvero creare uno smartphone con una sola versione di processore (Samsung Galaxy S6 è mosso da CPU Exynos). 

Secondo i rumors più recenti, la versione mossa dal nuovo processore di Qualcomm dovrebbe essere dedicata al mercato americano, visto che Samsung Galaxy S7, al suo interno, dovrebbe avere un modem LTE, in grado di collegarsi alla perfezione con tutti gli operatori telefonici statunitensi.

Metà delle unità di Samsung Galaxy S7 sarà mossa da CPU Qualcomm Snapdragon 820

Questa funzione però potrebbe essere presente anche nelle versioni mosse dalla CPU proprietaria, ovvero Exynos 8890. A questo punto, l’unica cosa che ci resta da fare è attendere maggiori informazioni a riguardo, che sicuramente arriveranno nelle prossime settimane.

Nel frattempo vi vogliamo ricordare che Samsung Galaxy S7 potrebbe essere dotato di una fotocamera posteriore da 20 MP. Per maggiori dettagli leggete il nostro articolo dedicato (qui il link).

Via

SCELTI DA NOI PER TE