Home > News su Android, tutte le novità > ZTE Axon Mini è il primo smartphone con Force Touch

ZTE Axon Mini è il primo smartphone con Force Touch

zte nubia z9

Negli scorsi giorni l’ente cinese per le certificazioni relative alle telecomunicazioni (la TENAA) ha ricevuto la visita di un nuovo smartphone ZTE che, nonostante le specifiche di alto livello, stupisce per il fatto di essere il primo smartphone in assoluto ad integrare una tecnologia per il riconoscimento della pressione del dito, anche nota come Force Touch. Il nome dello smartphone in questione è ZTE Axon Mini e grazie alle certificazioni rilasciate dalla TENAA, siamo in grado di mostrarvi anche parte della sua scheda tecnica.

ZTE Axon Mini

Da quello che abbiamo scovato, ZTE Axon Mini è equipaggiato con:

  • Display OLED da 5,2 pollici e risoluzione Full HD (421 ppi)
  • CPU octa core con frequenza di clock massima di 1,5 GHz (modello del SoC sconosciuto)
  • 3 GB di memoria RAM
  • 16 GB di storage interno espandibile via micro SD
  • Sensore fotografico posteriore da 8 Mpixel
  • Sensore fotografico anteriore da 8 Mpixel
  • Sensore per il riconoscimento delle impronte digitali
  • Connettività LTE, WiFi, Bluetooth 4.0 e GPS
  • Sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop

Sarà interessante vedere come il colosso cinese integrerà la tecnologia del sensore di pressione con la propria ROM. Ricordiamo infatti che nè Android Lollipop nè Android 6.0 Marshmallow supportano nativamente questa tecnologia. Purtroppo ancora non abbiamo indicazioni sulla presentazione di ZTE Axon Mini anche se l’IFA di Berlino sarebbe il luogo perfetto.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE