Home > News su Android, tutte le novità > Il mercato tablet conferma lo stallo

Il mercato tablet conferma lo stallo

Sony Xperia Tablet Z

Da un anno a questa parte il mercato tablet non ha più l’appeal che aveva durante la sua nascita. Se ben ricordate,dal 2010 in poi (anno dell’arrivo del primo iPad), le crescite sono andate sempre aumentando. Tuttavia, a causa delle preferenze degli utenti per smartphone di grandi dimensioni (cosiddetti phablet), le vendite di device inferiori ai 10 pollici sono state metaforicamente quasi del tutto distrutte. A fare il bello ed il cattivo tempo di questo settore è come sempre Samsung che, negli ultimi mesi, è riuscita a vendere circa 4,5 milioni di Samsung Galaxy Note 4 (lo smartphone più ampio del catalogo del produttore sud coreano) ed avere allo stesso tempo un calo del 5% nel mercato tablet.

Stando ad una recente ricerca della Forrester Research, gli utenti tendono a cambiare tablet in maniera molto inferiore rispetto a quanto avviene con gli smartphone, badando di conseguenza in maniera meno importante all’uscita di modelli più nuovi e più potenti.

Tablet Q1 2015

Dando uno sguardo ai numeri, nel primo trimestre del 2015 il mercato tablet ha venduto circa 47,1 milioni di modelli, in calo del 5,9% rispetto all’anno scorso. Tra i venditori più attivi ma che allo stesso tempo hanno subito maggiori cali troviamo Apple, Samsung ed Asus. Interessante notare come Lenovo vada controtendenza ed abbia aumentato le proprie vendite di tablet.

VIA