Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S7: Qualcomm torna in gioco come possibile fornitore

Samsung Galaxy S7: Qualcomm torna in gioco come possibile fornitore

Samsung Galaxy S7 edge

A causa dei problemi di surriscaldamento avuti dalla v2 del Qualcomm Snpadrgon 810 (Qualcomm Snapdragon 810: v2 e v2.1 messi a confronto), il chip maker ha perso forse la sua più grande opportunità del 2015: avere un proprio SoC all’interno del Samsung Galaxy S6 e del Samsung Galaxy S6 edge. Samsung, infatti, per preservare le qualità tecniche dei suoi top di gamma, ha deciso di volgere la propria attenzione interamente verso i chip fatti in casa. Col senno di poi non si può certo dire che la scelta sia stata sbagliata, anzi (Qualcomm Snapdragon 810 vs Samsung Exynos 7420: test AnTuTu a confronto).

Ma attraverso un recente report di ET News abbiamo scoperto che per il Samsung Galaxy S7 (e, nel caso ci sarà il Samsung Galaxy S7 edge), il colosso coreano potrebbe tornare nuovamente ad essere cliente di Qualcomm. Il nome in codice del nuovo top di gamma sarebbe Jungfrau ed i lavori di sviluppo sarebbero già partiti.

E’ chiaro che al momento si tratta solo di indiscrezioni e che potrebbe ripetersi tutto come quest’anno. Certo, per gli sviluppatori di terze parti atti a compilare ROM cooked, sarebbe una manna dal cielo un chip Qualcomm. Sicuramente ritorneremo sull’argomento appena ne sapremo di più.

VIA