Home > News su Android, tutte le novità > Qualcomm Snapdragon 820 testato con GeekBench

Qualcomm Snapdragon 820 testato con GeekBench

Qualcomm Snapdragon 820

L’attesa per il successore del Qualcomm Snapdragon 810 è veramente tanta. Tuttavia, a dispetto delle apparenze, l’attesa non è per la sua potenza di calcolo o per la sua potenza grafica ma soprattutto per vedere se i problemi di surriscaldamento dell’attuale top di gamma sono stati lasciati indietro oppure se il problema persisterà anche nella nuova generazione. Quest’oggi tuttavia vi parleremo della sua potenza computazionale, dato che recentemente il Qualcomm Snapdragon 820 è stato sottoposto a Geekbench, uno dei benchmark più famosi nel mondo mobile.

Esso ha il compito di stressare al massimo la CPU del Qualcomm Snapdragon 820 al fine di misurarne la potenza massima. Ebbene, anche se è una cosa abbastanza logica trattandosi di un SoC top di gamma di nuova generazione, è riuscito a superare tutti i SoC al momento in commercio, compreso in parte anche il Samsung Exynos 7420 (il SoC che equipaggia il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Glaxy S6 edge).

Qualcomm Snapdragon 820 Geekbench

Nello specifico, il Qualcomm Snapdragon 820 ha totalizzato un punteggio in single score di 1732 punti ed un punteggio in multi core di 4970. Tenendo a mente questi risultati, vi indichiamo che il Samsung Exynos 7420 si è fermato a 1486 punti in single core e 5284 in multi core. Confrontandolo con il suo diretto predecessore, troviamo che il Qualcomm Snapdragon 810 ha fatto registrare 1227 punti in single core e 4424 punti in multi core. Ricordiamo inoltre che si tratta ancora probabilmente di un’unità di pre-produzione.

VIA  FONTE