Home > Recensioni Android > Samsung Galaxy A7 vs Samsung Galaxy A5: fratelli a confronto

Samsung Galaxy A7 vs Samsung Galaxy A5: fratelli a confronto

Dopo aver visto il Samsung Galaxy A7 sfidarsi con l’ormai ex top di gamma Galaxy S5, oggi abbiamo da proporvi un nuovo e gustoso versus, che vede come protagonisti il Samsung Galaxy A7 e il Galaxy A5, due smartphone già ampiamente trattati sul nostro sito nelle settimane precedenti.

Il design è lo stesso, la scheda tecnica no: dimensioni differenti, SoC agli antipodi e prezzi che non viaggiano sugli stessi binari. Ma quanto è giusta la differenza di prezzo tra questi due device? Conviene spendere qualcosa in più o in meno?

Video confronto 

Nel nostro video confronto qui in basso trovate tutti i dettagli relativamente ai nuovi smartphone di casa Samsung, della serie A: Galaxy A7 e Galaxy A5 nel confronto di oggi. 

Samsung Galaxy A7 vs Samsung Galaxy A5: le differenze

Se dovessimo giudicare questi due smartphone a partire dalle sole sembianze estetiche, allora potremmo anche evitare di parlarne: l’unica sostanziale differenza tra i due sono le dimensioni e di conseguenza la diagonale del display, 5″ pollici sul Galaxy A5, 5,5″ pollici sul Samsung Galaxy A7 che rientra, per questa ragione, nella categoria dei phablet.

Entrambi, poi, sono costruiti in metallo e il loro design è eccezionale: molto sottili, bordi ben arrotondati e rifiniture curate nei minimi dettagli sono le parole chiave utili a descrivere questi due dispositivi. La qualità dei materiali è molto buona, ma ovviamente in casi di urti durante l’utilizzo, si potrebbe seriamente rischiare di sverniciare leggermente i bordi metallizzati, com’è successo a noi con il Samsung Galaxy A7

La nostra analisi, però, non può basarsi solo ed esclusivamente sul piano dell’aspetto esteriore, perchè sotto la scocca pulsano due “cuori” completamente differenti: se nel Samsung Galaxy A7 abbiamo un SoC Exynos 5 Octa 5430 Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 1.0 GHz Cortex-A53, e ben 2GB di ram con 16GB di memoria interna, il Galaxy A5 ha a sua disposizione un più comune Snapdragon 410 Quad-Core da 1,2GHz e ben 2GB di memoria ram, con i classici 16GB di storage interno, anch’esso espandibile tramite MicroSD. 

Ciò che balza agli occhi, inoltre, è la diagonale del display decisamente differente nei due device: il Galaxy A5 possiede uno schermo da 5″ pollici con risoluzione HD 1280×720 pixel e densità pari a 294ppi, contro i 5,5″ pollici del Samsung Galaxy A7 a risoluzione FullHD 1920×1080 pixel e densità decisamente più elevata, pari a circa 401ppi. Entrambi i device montano pannelli di tipo Super AMOLED ed effettivamente si nota la qualità delle immagini mostrate. E’, però, notevole la differenza tra i due dispositivi, vista soprattutto per la differente risoluzione oltre che per la densità di pixel nettamente inferiore. 

La parte relativa all’autonomia invece è a favore del piccolo Galaxy A5: nonostante i mAh a disposizione siano solo 2300 contro i 2600 mAh di Galaxy A7, il piccolo A5 riesce ad avere un’autonomia migliore durante la giornata, merito soprattutto del display meno risoluto e dello Snapdragon 410 probabilmente più attento ai consumi (oltre al fatto di essere un Quad-Core, contro l’Exynos Octa-Core del Samsung Galaxy A7).

Qui a seguire, invece, trovate un rapido confronto tra le schede tecniche del Samsung Galaxy A7 e del Samsung Galaxy A5, in modo da poter vedere voi stessi quali sono tutte le differenze in campo tecnico che corrono tra i due fratelli. 

VS
Samsung
Galaxy A7
 Samsung
Galaxy A5

Confronto fotografico 

Teoricamente dovremmo trovarci di fronte alla stessa tipologia di fotocamera, con anche la stessa lente, ma i risultati parlano in modo diverso: 13 megapixel sia per il Samsung Galaxy A7 che per il Galaxy A5, ma la resa fotografica non è la medesima in entrambi i device. La differenza la notate soprattutto e maggiormente nell’ultima fotografia con il flash, dove la taratura dei colori è più spenta nel Galaxy A5 che tende a tonalità più fredde.

In linea di massima, però, la resa non è poi così diversa: se guardate in modo più veloce le fotografie non noterete alcuna differenza se non nelle tonalità, appunto, leggermente più fredde di Galaxy A5, ma se guardate invece le fotografie a schermo intero noterete anche una maggiore definizione di Galaxy A7, soprattutto se andate a zoomare nei particolari. 

Colori migliori, ancora una volta, con il Galaxy A7 nella fotocamera frontale: entrambe le fotocamere sono da 5 megapixel, ma i colori sono bilanciati in modo differente sui due device. I colori più reali sono quelli mostrati sulla fotografia scattata dal Samsung Galaxy A7, mentre l’A5 tende a contrastastarli maggiormente. Per ciò che concerne, invece, la ripresa video, entrambi gli smartphone registrano fino alla risoluzione massima di Full HD, ed entrambi possiedono una buona qualità. 

Confronto Software 

Sotto il punto di vista relativo al software, invece, non ci sono praticamente differenze da sottolineare: entrambi montano Android 4.4.4 KitKat con relativa personalizzazione TouchWiz che gira in modo fluido sia sul Galaxy A5 che sul Galaxy A7 (qui maggiormente, grazie anche alla spinta hardware migliore). 

x-samsung-galaxy-a7-software

Tuttavia entrambi i sistemi sembrano essere ben ottimizzati, non danno problemi durante l’utilizzo e soprattutto non sono mai stati vittime di rallentamenti o cali di prestazioni. E’ presente, poi, la sezione Temi su entrambi per personalizzare l’interfaccia del launcher, oltre al classico Multiview, risparmio energia e quant’altro. 

Uso quotidiano: chi vince? 

Ma la domanda è: Samsung Galaxy A7 o Galaxy A5? In effetti i pareri potrebbero essere discordanti, soprattutto alla luce di ciò che entrambi i device offrono all’utente. Partendo dal Galaxy A5, potremmo consigliare questo dispositivo all’utente medio, ovvero a chi con lo smartphone legge qualche mail, invia qualche sms sporadico, naviga sul web e sui social: sono buone la fotocamera e l’autonomia, ma non si possono pretendere prestazioni al top, non essendo un dispositivo che appartiene alla fascia alta.

Il Samsung Galaxy A7, invece, con il suo display da 5,5″ pollici è dedicato a chi con lo smartphone ci lavora e ha necessità di avere schermi grandi per navigare in internet, per leggere il pdf ricevuto dall’ufficio e quant’altro: le prestazioni sono sempre ottime, la fotocamera è impeccabile ed il design, come il Galaxy A5, è fantastico. Certo, il prezzo potrebbe lasciarvi titubanti, e non poco, ma a qualche decina di euro in meno sarebbe sicuramente molto appetibile. 

Samsung Galaxy A7 vince per: 

  • Display più ampio
  • Fotocamera
  • Hardware

Samsung Galaxy A5 vince per: 

  • Autonomia 
  • Ergonomia ed uso ad una mano

SCELTI DA NOI PER TE