Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy Note 5: l’ipotesi Qualcomm non è da scartare

Samsung Galaxy Note 5: l’ipotesi Qualcomm non è da scartare

Qualcomm Snapdragon 820

Nonostante i rapporti fra Qualcomm e Samsung siano peggiorati nel corso degli ultimi mesi per via della rinuncia da parte del colosso coreano di equipaggiare il proprio Samsung Galaxy S6 con il SoC Qualcomm Snapdragon 810 (per motivi di surriscaldamento eccessivo), la collaborazione fra i due colossi non è stata di certo interrotta. Anzi, secondo quanto riporta DigiTimes, il prossimo top di gamma di Samsung potrebbe essere dotato di un SoC Qualcomm. Ovviamente stiamo parlando del Samsung Galaxy Note 5, phablet atteso alla presentazione al prossimo IFA di Berlino (almeno attenendoci alle statistiche).

Tra i vari candidati ad essere inserito all’interno del Samsung Galaxy Note 5 troviamo il Qualcomm Snapdragon 815 che, recentemente, ha dimostrato di essere molto più efficiente dello Snapdragon 810 per quanto riguarda la produzione di calore o addirittura il Qualcomm Snapdragon 820, di cui abbiamo realizzato anche una video anteprima presso il MWC 2015 di Barcellona.

Purtroppo ancora si tratta solamente di indiscrezioni anche se molto fondate. Non conoscendo però i piani di sviluppo e di produzione di massa nè del Qualcomm Snapdragon 815 nè del Qualcomm Snapdragon 820, non sappiamo quali dei due potrebbe essere il prescelto. L’unica cosa che appare sicura è che, se fosse Qualcomm la fornitrice dei SoC del Samsung Galaxy Note 5, la scelta ricadrebbe su uno dei due SoC prima citati.

FONTE