Home > Guide e tutorial per Android > Come abilitare la crittografia su Android Lollipop

Come abilitare la crittografia su Android Lollipop

Crittografia Android Lollipop

Nel corso del tempo, si è passati dall’avere paura che ci rubassero il telefono all’avere paura che ci rubassero i dati. Questo perchè la nostra impronta online è cresciuta a dismisura e, di conseguenza, i dati che abbiamo fornito ai servizi quali Facebook, Google, Microsoft, ecc. Forse non tutti sanno che da Android 3.0 in poi è possibile abilitare la criptazione dello smartphone (o del tablet), così da rendere impossibili il suo utilizzo e quindi il furto di dati sensibili a meno di un full wipe.

La guida che vi proponiamo oggi per abilitarla è basata su Android Lollipop ed è molto semplice anche se prenderà circa un’ora (non preoccupatevi, dopo alcuni tap dovrete solo aspettare). I requisiti obbligatori che si devono avere sono i seguenti:

  • Sistema operativo installato Android 5.0 Lollipop o successivi;
  • Smartphone o tablet col 100% di carica e collegato al carica batteria.

Esiste anche un requisito facoltativo che però noi vi invitiamo ad eseguire:

  • Abilitare una password come blocca schermo.

Una volta che avrete effettuato queste operazioni, vi basterà soltanto:

  • Recarvi nelle impostazioni generali del sistema e poi nella sezione “Sicurezza”;

Screenshot_2015-02-27-07-59-56

  • Tappare sulla voce “Esegui crittografia smartphone/tablet”;
  • Tappare ancora una volta su “Esegui crittografia smartphone/tablet” in questa nuova schermata.

Screenshot_2015-02-27-08-01-33

In caso non aveste il 100% di batteria ed il collegamento con la presa elettrica, il sistema non vi farà proseguire. Inoltre, in caso interrompeste il processo di crittografia, potreste perdere tutti i dati o parte di essi.