Home > Accessori > Android 5.0 ed il supporto a DAC esterni (test)

Android 5.0 ed il supporto a DAC esterni (test)

Samsung Galaxy S5 Android 5.0 DAC esterno

Nonostante non sia stata molto pubblicizzata da Google, il supporto a DAC esterni che ha introdotto su Android 5.0 Lollipop è una feature molto importante ed utile per alcuni utenti. Per chi non sapesse che cosa sia un DAC, basti sapere che è un chip che si occupa di trasformare il segnale digitale in analogico per poter esser così veicolato verso lo speaker, gli auricolari, ecc.

Ogni smartphone è dotato di un DAC integrato all’interno della scheda madre ma, proprio per questa sua vicinanza con altre componenti, la qualità del suo lavoro non è molto buona. Usufruendo di un DAC esterno, invece, non ci sono interferenze di alcun tipo, per cui il processo di conversione avviene in maniera perfetta, restituendo un audio di alta qualità.

Gli amici di Phone Arena hanno voluto fare una prova, collegando un DAC esterno alla porta micro USB di alcuni smartphone aggiornati a Lollipop. Con molta sorpresa, il Nexus 6, l’HTC One M8 ed il Sony Xperia Z3 non hanno riconosciuto per niente l’accessorio esterno. Il problema potrebbe essere la richiesta eccessiva di energia da parte del DAC esterno. Non appena però è stato provato su un Samsung Galaxy S5, esso ha funzionato alla perfezione.

Il test è stato condotto con alcuni file in formato FLAC a 16 bit. Il riscontro effettivamente è stato molto positivo, con un audio in cuffia decisamente migliore se si utilizza un DAC esterno.

FONTE