Home > News su Android, tutte le novità > Intel: risultati finanziari ottimi ma settore mobile in calo

Intel: risultati finanziari ottimi ma settore mobile in calo

A differenza di molte aziende, fra cui Sony, il colosso di Santa Clara Intel sta attraversando uno dei momenti più fruttuosi della propria storia. Secondo infatti gli ultimi risultati finanziari, il ricavo del 2014 sarebbe pari a 55,9 miliardi di dollari mentre il guadagno netto sarebbe pari a 11,7 miliardi, in aumento del 22% rispetto al 2013. Sembrerebbe tutto rose e fiori se non fosse che, una delle divisioni su cui Intel conta maggiormente, ovvero quella mobile, ha ottenuto un -87% rispetto all’anno scorso.

Non dimentichiamo che Intel è in prima linea nello sviluppo di chip in grado di essere equipaggiati all’interno di molti wearable per via delle dimensioni, come per esempio gli Intel Curie. Un risultato del genere non fa sicuramente piacere ma potrebbe essere dovuto all’aumento spropositato dei costi relativi ad investimenti in Ricerca&Sviluppo proprio per questo settore. 

Purtroppo non abbiamo nessun indizio a conferma di questa teoria ma fatto sta che Intel, dominatrice incontrastata del settore desktop e server, non è ancora decollata nel mondo della tecnologia mobile. Il 2015 probabilmente andrà molto diversamente, dato che sarà l’anno della definitiva esplosione, metaforicamente parlando, del settore dei wearable.

Con l’arrivo poi dei processori Cherry Trail, realizzati con un processo produttivo a 14 nm, Intel potrebbe essere competitiva anche nei confronti di Qualcomm, Mediatek ed Nvidia.

FONTE