Home > News su Android, tutte le novità > CyanogenMod 12: la nostra prova su LG G2

CyanogenMod 12: la nostra prova su LG G2

CyanogenMod 12.1 LG G2

Per il giorno della befana, il Cyanogen team ci ha fatto un regalo veramente molto bello. E’ infatti uscita la prima versione ufficiale della CyanogenMod 12 basata su Android 5.0.2 Lollipop. Trattandosi di una prima nightly, ci saranno sicuramente dei bug (e dei crash spontanei di applicazioni). Attualmente, la CyanogenMod 12 è disponibile solamente per due smartphone commercializzati in Italia: OnePlus One ed LG G2.

Non appena abbiamo scoperto la disponibilità, ci siamo precipitati a scaricarla ed a flasharla per vedere come si comporta. A fine articolo vi lasciamo il link per il download della ROM. Prima di procedere con la panoramica su questa nuova CyanogenMod 12, vi mostriamo subito le informazioni di sistema una volta installata.

Screenshot_2015-01-06-08-55-10

Schermata di sblocco

Dopo aver fatto tutte le configurazioni, ci ritroviamo di fronte alla classica schermata di Android Lollipop. Il blocca schermo contiene in basso sia lo shortcut per accedere rapidamente al dialer telefonico che quello per accedere rapidamente alla fotocamera. Spostandoci più in su, vediamo che sono anche presenti le notifiche a scheda.

Screenshot_2015-01-06-08-54-33

Tendina delle notifiche

Anche questa parte in pieno stile Lollipop, con un singolo swipe verso il basso accediamo alle notifiche mentre se continuiamo a swipare verso il basso, accediamo ai quick settings (che purtroppo ancora non sono personalizzabili).

Screenshot_2015-01-06-08-55-53

Multitasking

Anche il multitasking è stato rivisto e pure in questo caso troviamo la stessa interfaccia che siamo abituati a vedere su Lollipop. Una serie di schede disposte a carosello che ci indicano non solo le applicazioni aperte ma anche tutte le istanza (ad esempio le varie schede del browser). 

Screenshot_2015-01-06-09-24-58

Nel caso riavviassimo lo smartphone, tali schede non andrebbero a cancellarsi, aiutandoci così a ritrovare ciò che stavamo facendo (una sorta di cronologia).

Fotocamera

L’interfaccia della fotocamera è quella stock. Il team di sviluppatori non ha aggiunto alcuna funzionalità particolare. Segnaliamo che su LG G2 non è presente la possibilità di registrare video in 4K.

Screenshot_2015-01-06-08-56-27

Impostazioni

Nonostante la maggior parte delle impostazioni siano in italiano, troviamo alcune schermate che non sono state ancora tradotte

Screenshot_2015-01-06-09-00-12

Per quanto riguarda la personalizzazione della CyanogenMod 12, attualmente è stata inserita solamente la possibilità di modificare la status bar. Quick Settings e barra di navigazione dunque dovranno aspettare una release successiva.

Applicazioni pre-installate

Una delle più grosse novità della CyanogenMod 12 rispetto alla CyanogenMod 11 (oltre ovviamente alla versione del sistema operativo) è l’abbandono di alcune applicazioni che hanno fatto la storia di questa ROM. Il lettore musicale Apollo, per esempio, è stato sostituito con un’app chiamata semplicemente Musica; il DSP Manager è stato rinominato Audio Fx.

Bug riscontrati sulla prima nightly della CyanogenMod 12

Come accennavamo all’inizio, si tratta di una prima nightly e, perciò, non è esente da bug di diverso tipo. Nel nostro utilizzo, per esempio, abbiamo riscontrato parecchi crash di applicazioni che si sono chiuse senza alcun motivo

Nel caso voleste procedere al download, vi basterà recarvi sulla pagina ufficiale del team Cyanogen.