Home > News su Android, tutte le novità > Andy Rubin ha lasciato Google

Andy Rubin ha lasciato Google

andy_rubin_android

Un padre che abbandona il proprio figlio in maniera definitiva. No, non è una notizia di cronaca ma riguarda Andy Rubin, fondatore dell’azienda Android Inc. che poi fu rilevata da Google nel 2005, il quale sembra aver lasciato il proprio posto a Mountain View. In effetti, erano già parecchi mesi che si vociferava che il signor Rubin non avesse più ottimi rapporti con il CEO Larry Page.

Già nel 2013 ci fu un piccolo cambiamento nella sua vita in Google, quando abbandonò il progetto Android (lasciandolo a Sundar Pichai), andando ad occuparsi dei progetti sperimentali di Google X (principalmente robot). Dopo circa 18 mesi da questo cambio di rotta all’interno di Google, sembra che Andy Rubin abbia deciso di abbandonare definitivamente il colosso di Mountain View e rimettersi in gioco creando e facendo prosperare delle start-up. Il suo posto a capo dei progetti di Google X sarebbe stato preso da James Kuffner, già dipendente e ricercatore presso la Carnegie Mellon University.

La notizia ci è arrivata attraverso il Wall Street Journal, tastata molto importante che difficilmente si sbaglia. Nonostante ciò, la notizia non è stata ancora confermata nè da Google nè da Andy Rubin. Non appena avremo maggiori informazioni oppure non appena avremo la conferma di una della parti interessate, non mancheremo di comunicarvelo.

VIA  FONTE