Home > Giochi Android > Console OUYA: addio al free-to-try

Console OUYA: addio al free-to-try

Console OUYA

La Console OUYA è un fenomeno partito dal basso, dal celebre sito Kickstarter dove ognuno può chiedere che il proprio brevetto venga finanziato dalla gente. Raggiunta la cifra richiesta, il progetto parte e viene commercializzato. E questo è quello che è accaduto con OUYA, console Android dedicata all’intrattenimento videoludico casalingo.

Questa console annovera molte interessanti caratteristiche: il fatto di essere facilmente trasportabile è tra le prime che saltano all’occhio. C’è poi un’altra feature decisamente allettante: la possibilità di provare qualsiasi gioco dello store di OUYA gratuitamente. Questo servizio, chiamato free-to-try, ha reso molto famosa la console tra i videogiocatori perché essi potevano provare la demo di un gioco e poi decidere se acquistarlo nella versione completa.

Come già detto, questa specifica ha attirato moltissimi fans e le vendite della console sono cresciute. Peccato che ora gli ingegneri e sviluppatori di OUYA stiano pensando di eliminare il free-to-try. Questo perché molti degli sviluppatori sarebbero contrari a dover creare per forza di cose anche una versione demo del loro gioco. La notizia è arrivata direttamente dal blog ufficiale di OUYA in cui si dice che gli sviluppatori non saranno più obbligati a dover creare una versione demo per i propri giochi.

Le lamentele sono giunte agli sviluppatori OUYA sotto forma di commenti piuttosto duri. Ve ne abbiamo riportato qualche esempio qui in basso. Sono in inglese, ma il significato generale è più o meno: “siamo stufi di dover spendere tempo e denaro nella creazione di una versione demo per i nostri giochi”.

  • It’s about choice. Give devs the freedom to choose. That’s openness.
  • · It doesn’t make sense, creatively, to put a demo in my game.
  • · Implementing demo content is not within our studio’s budget.
  • · I don’t really know how to implement a good demo.

Questa novità farà calare le vendite di OUYA? Sinceramente speriamo di no, ma accontentare gli sviluppatori non sempre significa rendere felice il pubblico. Sappiamo solo che tale novità verrà vista positivamente dai vari developers, ma adesso, se sarete incuriositi da un titolo in particolare ed esso non avrà una versione demo da poter provare, dovrete acquistarlo per forza di cose, correndo così il rischio di rimanere scontenti del gioco appena comprato.

[Via]