Home > Smartphone Android > LG G3 con display 2K e personalizzazioni avanzate

LG G3 con display 2K e personalizzazioni avanzate

lg_g3_home_insert

Sembrano finalmente arrivare conferme a riguardo di alcune caratteristiche tecniche del nuovo smartphone top di gamma dell’azienda coreana, l’LG G3, che dovrebbe essere dotato di un display con risoluzione Quad HD e personalizzazioni software avanzate.

LG G3: confermati display 2K e feature di personalizzazione avanzate

Fino ad oggi abbiamo avuto modo di assistere ad un susseguirsi ininterrotto di indiscrezioni, ma secondo quanto riferito dai colleghi di  Phone Arena una fonte interna all’azienda coreana sembra aver confermato che a bordo dell’LG G3 troveremo un display Quad HD, ossia 2K, con risoluzione pari a 2560 x 1440 pixel e una straordinaria densità di ben 534 ppi.

lg_g3_home_insert

Per quanto la fonte cui fa riferimento Phone Arena sembra essere molto attendibile, per scrupolo ci teniamo a prendere tali notizie con il dovuto beneficio del dubbio anche se, in effetti, ora che i nuovi smartphone ammiraglia, rispettivamente dell’azienda sudcoreana e giapponese, il Samsung Galaxy S5 e il Sony Xperia Z2 sono stati presentati, un display con qualità Quad HD montato sull’LG G3 potrebbe essere un importante elemento di vantaggio rispetto ai dispositivi concorrenti che, a quanto pare, non hanno fatto il salto di qualità tanto atteso dagli utenti rimanendo fermi alla risoluzione Full HD.

Insomma non saremmo troppo sorpresi se l’azienda coreana per il suo top di gamma di terza generazione LG G3 avesse davvero scelto di compiere il salto verso i 2K, considerando anche che, tra le altre aziende rivali, i display Quad HD stanno iniziando a farsi strada come, ad esempio, nel Vivo Xplay 3S e nell’Oppo Find 7 che si appresta ed essere presentato il 19 Marzo.

Ma non è tutto a riguardo dell’LG G3 e, secondo quanto dichiarato dalla sopracitata fonte, ci sarebbero importanti novità anche a riguardo del software che troveremo nel nuovo smartphone ammiraglia coreano il quale si vocifera ci offrirà caratteristiche di personalizzazione avanzate, probabilmente legate in parte ai servizi offerti da Google Now e in parte all’interfaccia utente proprietaria del produttore.

La fonte dichiara che sull’LG G3 ci saranno una serie di funzionalità simili all’assistente personale di Google come, ad esempio, promemoria basati sulla localizzazione, organizzazione del calendario, avvisi sul traffico e suggeritore intelligente di notizie e consigli basati sulla posizione geografica.

Tuttavia l’azienda coreana sembrerebbe voler andare oltre tanto da offrirci, a bordo dell’LG G3, un software che impara e si adatta continuamente ai nostri modelli di utilizzo e abitudini, al fine di offrirci un servizio di informazione personalizzata quanto più adeguato alle nostre esigenze.

Se così fosse l’interfaccia utente dell’LG G3 dovrebbe adattarsi e modificarsi in base all’utilizzo che faremo del dispositivo, in modo da proporci idee utili anche al fine di ottenere maggiore produttività in ambito quotidiano, sia amatoriale che business.

Inoltre, tra le altre caratteristiche tecniche trapelate online da indiscrezioni precedenti, sull’LG G3 dovremmo trovare un sensore per le impronte digitali e/o uno scanner di riconoscimento oculare, una fotocamera posteriore con sensore da 13 o 16 megapixel e un processore a 64 bit Odin, quest’ultimo realizzato dalla stessa azienda produttrice, nonché una scocca resistente all’acqua e alla polvere

Per quanto riguarda, invece, la data di presentazione ufficiale dell’LG G3 i colleghi di Phone Arena non sono riusciti ad ottenere alcuna informazione, quindi, continuando a basarci su precedenti rumors, il dispositivo dovrebbe essere rilasciato tra la seconda e la terza settimana del mese di Maggio.

Via