Home > Giochi Android > Google Stadia: arriva la “Tandem Mode”, la più strana modalità per supportare controller di terze parti

Google Stadia: arriva la “Tandem Mode”, la più strana modalità per supportare controller di terze parti

Google Stadia Controller

Assieme al lancio di Google Stadia, il colosso americano ha lanciato anche il gamepad ufficiale chiamato Stadia Controller che, a differenza di tutti gli altri modelli, si collega direttamente ai server di Google tramite WiFi, minimizzando la latenza. Finora dunque non c’è stato alcun modo per giocare a Google Stadia tramite un gamepad wireless che acquistare lo Stadia Controller (cosa tra l’altro non disponibile inizialmente su Android) ma, grazie alla Tandem Mode recentemente introdotta, tale limite è stato rimosso.

La Tandem Mode è una nuova funzionalità che trasforma il connettore USB-C dello Stadia Controller in un ingresso per altri gamepad. “Quando colleghi il tuo controller Stadia in modalità wireless a Stadia“, si legge in un nuovo articolo di supporto, “puoi collegare un controller secondario direttamente alla sua porta USB-C. Quando premi i pulsanti sul controller secondario, si comporterà come se vengono premuti i pulsanti del controller principale. […] Puoi utilizzare uno dei controller per giocare su Stadia o entrambi contemporaneamente“.

Questa nuova funzionalità presenta due vantaggi principali. Innanzitutto, consente di utilizzare controller di terze parti selezionati con Stadia, indipendentemente dal fatto che possano essere collegati al dispositivo su cui si sta giocando a Stadia. In secondo luogo, è più facile per le persone con disabilità fisiche giocare a Stadia, poiché Google supporta l’Xbox Adaptive Controller.

Se il controller collegato ha un connettore USB-C, si può semplicemente utilizzare un normale cavo USB-C to USB-C, altrimenti si avrà bisogno di un adattatore o di un cavo speciale.

Al di là del fatto che si tratta di una situazione alquanto strana utilizzare un controller mentre è collegato fisicamente a un altro, in tutta la Tandem Mode c’è un problema: Google non permette di utilizzare qualsiasi controller.

L’azienda ha infatti creato una lista di controller di terze parti supportati, quindi non bisogna aspettarsi lo stesso numero di opzioni che si potrebbe avere con un dispositivo Android o PC tradizionale.

Google Stadia Controlelr Tandem Mode

La pagina di supporto elenca l’Xbox Adaptive Controller, il controller Xbox One, il controller Xbox One Elite (serie 1 e 2) e il controller Sony DualShock 4 come le uniche opzioni in questo momento. In futuro crediamo che alla lista si uniranno anche il Dual Sense di PS5 e il controller di Xbox Series X/S.

VIA