Home > News su Android, tutte le novità > AnTuTu svela i SoC più potenti del 2019

AnTuTu svela i SoC più potenti del 2019

Qualcomm-Snapdragon-855-Plus-1024x671

Uno dei fattori che determinano il punteggio AnTuTu di un telefono è la CPU. E questo dà ad AnTuTu un’idea della qualità dei vari SoC equipaggiati dagli smartphone. A tal proposito, AnTuTu ha annunciato quale SoC è stato il più performante nel 2019 per i dispositivi Android, insieme ad altre specifiche categorie.

Il SoC più potente del 2019 secondo AnTuTu

AnTuTu afferma che la piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 855+ è stata il SoC con le prestazioni più elevate per i dispositivi Android nel 2019. Il SoC è stato annunciato intorno alla metà dell’anno e con un aumento delle prestazioni del 15% nella GPU Adreno 640, il chip è stato progettato per gli smartphone da gaming.

Come ha affermato Qualcomm, lo Snapdragon 855+ “alzerà il gioco al livello successivo”. Oltre all’aumento delle prestazioni della GPU, la velocità di clock dei core della CPU Kryo 485 Prime è stata aumentata da 2,84 GHz a 2,96 GHz.

Il SoC che ha innovato di più nel 2019

Il chipset HiSilicon Kirin 990 5G, progettato dall’unità HiSilicon di Huawei, è stato tra i quattro SoC nominati vincitori in questa categoria. Prodotto da TSMC usando il suo processo EUV a 7 nm, il chipset contiene oltre 10,3 miliardi di transistor.

I vincitori di questo gruppo includono anche MediaTek Dimensity 1000, primo SoC con modem 5G integrato per il colosso taiwanese, la piattaforma mobile Snapdragon 765G con GPU Adreno 620 e il Samsung Exynos 980.

Il miglior SoC nel rapporto qualità prezzo

L’ultima categoria riguarda il chip col migliore rapporto qualità prezzo e questa categoria ha due vincitori, HiSilicon Kirin 810 e MediaTek Helio G90T. Il primo è costituito da due core Cortex-A76 (con velocità fino a 2,27 GHz) e sei core Cortex-A55 (con una velocità di clock fino a 1,88 GHz). 

VIA