Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus 6, 6T, 5, 5T aggiornabili a Android 10 da novembre

OnePlus 6, 6T, 5, 5T aggiornabili a Android 10 da novembre

L’azienda Cinese OnePlus, specializzata nella produzione di smartphone, lancerà sul mercato l’aggiornamento del sistema operativo Android 10 per OnePlus 6, OnePlus 6T, OnePlus 5  e OnePlus 5T. Di proprietà di BBK Electronics, l’azienda nasce nel 2013 dallo sviluppo di un settore dell’Oppo Digital, specializzata in strumenti video ad alta risoluzione e audio a due canali, in collaborazione con Cyanogen Inc. OnePlus è apparsa inizialmente attraverso spot pubblicitari unicamente online.

Ha esordito sfidando con frasi provocatorie le grandi compagnie di mobile, e ha fatto dei suoi slogan “non accontentarsi mai” e  “l’assassino del top di gamma” l’arma vincente per far avvicinare a sé moltissimi utenti e far diventare l‘azienda un valido competitor. 

Android

L’esordio sul mercato avviene con il lancio di OnePlus One nel 2014, uno smartphone che presentava delle caratteristiche paragonabili ai modelli top di gamma ma con prezzi al pubblico molto più contenuti. Da qui in poi il marchio cinese, ormai sempre più affermato tra i grandi top players della scena internazionale, ha lanciato la media di due dispositivi l’anno: Oneplus 2, OnePlus X, OnePlus 3 e 3T, OnePlus 5 e 5T, OnePlus 6 e 6T, OnePlus 7 e 7T.

I prezzi con il tempo sono proporzionalmente un pò cresciuti, come anche il valore delle dotazioni tecniche che presentano i nuovi dispositivi. Per le versioni 6, 6T, 5 e 5T, l’aggiornamento ad Android 10 è possibile solo se lo smartphone è dotato della personalizzazione software Hydrogen OS, che è disponibile per quei dispositivi venduti in Cina e che non presentano servizi Google.

OnePlus 8 leaked

I primi dispositivi a ricevere la nuova versione di Android sono stati i OnePlus 6 e 6T, usciti entrambi in commercio nel 2018 a distanza di 5 mesi uno dall’altro. La compagnia ha lanciato una versione beta dell’aggiornamento lo scorso 10 Ottobre.  

Differente è la storia per OnePlus 5 e 5T, i due modelli precedenti messi in vendita nel 2017. L’azienda ha annunciato la possibile uscita dell’aggiornamento per il 2020. La data della messa in commercio di Android 10 per questi dispositivi dovrebbe rientrare nel primo trimestre dell’anno. 

Non è ancora noto, invece, quando sarà disponibile l’aggiornamento per il software Oxigen OS usato negli smartphone OnePlus messi in commercio in Italia. Si prevede la sua disponibilità a pochi mesi dall’uscita degli aggiornamenti cinesi.  

Se il vostro obiettivo è quello di acquistare uno dei più nuovi e tecnologici smartphone in circolazione sul mercato, OnePlus può essere un’ottima scelta. L’esperto Luca Esposito di REVIEWBOX ci ricorda che già il primo modello, OnePlus One, fu dichiarato tecnicamente uno tra i migliori smartphone del 2014, per questo motivo è bene non farsi scoraggiare da questi problemi di aggiornamento, ma continuare a tenere in considerazione questo brand.