Home > News su Android, tutte le novità > Oppo Reno 2, Reno 2Z e Reno 2F pronti al lancio: ecco specifiche e prezzi

Oppo Reno 2, Reno 2Z e Reno 2F pronti al lancio: ecco specifiche e prezzi

OPPO Reno 2

Oppo si appresta a presentare tre smartphone facenti parte della nuova serie OPPO Reno 2. In particolare, il 28 agosto dovrebbe avvenire la presentazione di Oppo Reno 2, Reno 2Z e Reno 2F.

Grazie alle ultime indiscrezioni emerse in rete abbiamo avuto modo di scoprire la maggior parte delle specifiche di questi tre smartphone in rampa di lancio.

OPPO Reno 2

Iniziando da OPPO Reno 2, si parla di un display AMOLED da 6,55 pollici con un rapporto di aspetto di 20:9. Non conosciamo ancora la risoluzione ma a protezione dovrebbe esserci un Corning Gorilla Glass 6 mentre al di sotto un sensore di impronte digitali.

A muovere il tutto ci penserà il chipset Qualcomm Snapdragon 730G con diversi tagli di memorie, fra cui una da 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Il comparto fotografico potrà contare su quattro sensori posteriori, fra cui quello principale Sony IMX586 da 48 MP con lenti wide-angle e apertura f/1.7, uno da 8 MP con obiettivo grandangolare e angolo di ripresa di 116°, una da 13 MP con zoom ibrido 20x e una da 2 MP per il rilevamento della profondità.

OPPO Reno 2 dovrebbe costare intorno ai 499 euro.

OPPO Reno 2Z

Per quanto riguarda OPPO Reno 2Z, ci troviamo di fronte a uno smartphone con display AMOLED FHD+ da 6,53 pollici con Gorilla Glass 5 e sensore di impronte sotto al display. Al cuore vi sarà il MediaTek Helio P90, abbinato a 8 GB di RAM e 256 GB di storage.

Sul fronte fotografico troveremo un sensore Sony IMX586 da 48 MP, un sensore da 8 MP con obiettivo grandangolare 119° e due da 2 MP per il rilevamento della profondità.

OPPO Reno 2Z dovrebbe arrivare sul mercato a un prezzo intorno ai 315 euro.

OPPO Reno 2F

Di questo modello non abbiamo ancora le specifiche complete ma sappiamo che equipaggerà il sensore fotografico Samsung ISOCELL Bright GM1 da 48 MP ed aver un costo intorno ai 250 euro.

VIA