Home > News su Android, tutte le novità > Huawei è sulla buona strada per spedire 270 milioni di smartphone nel 2019

Huawei è sulla buona strada per spedire 270 milioni di smartphone nel 2019

Huawei P30 Lite

Huawei è abbastanza ambiziosa con il suo obiettivo di spedizioni per gli smartphone. L’obiettivo iniziale nel 2019 era di 250 milioni di unità. Tuttavia, sembra che la società supererà quel numero. Secondo Guo Minghao, noto analista, Huawei riguadagnerà la certificazione GMS di Google entro la fine di luglio e, quando ciò accadrà, le sue vendite in Europa rimbalzeranno. Inoltre, crede che nel 2019, le spedizioni di smartphone supereranno 260 milioni di unità.

In una recente intervista con YahooFinance, il CEO dell’azienda, Ren Zhengfei, ha detto che spera che la società possa raggiungere 270 milioni di unità. Secondo lui, “sebbene Kirin abbia già una soluzione completa per i chip, lo scorso anno l’azienda ha comunque acquistato 50 milioni di chip da Qualcomm. Quest’anno, avremo ancora bisogno di un buon numero di chip Qualcomm. Si prevede che la spedizione totale di smartphone raggiungerà i 270 milioni di unità

Per quanto riguarda la relazione di Huawei con le compagnie statunitensi, il signor Zhengfei dice che Huawei continuerà a comprare se ne avrà la possibilità. Ha detto: “se il governo degli Stati Uniti consente a queste società (Intel, Qualcomm, Micron, ecc.) di continuare a fornire, continueremo ad acquistare prodotti da loro, anche se in alcune aree abbiamo prodotti concorrenti che possono essere sostituiti“.

Ren Zhengfei crede che senza Qualcomm, Huawei possa ancora sopravvivere. Per quanto riguarda Intel, Ren Zhengfei ha espresso una visione simile: Intel può continuare a rifornire Huawei per mantenere la sua posizione di leadership. 

Insomma, problemi col Governo USA o meno, Huawei sta dimostrando di saper difendere alla grande il proprio impero di smartphone.

VIA