Home > News su Android, tutte le novità > Huawei sta sviluppando HongMeng OS ma non per sostituire Android

Huawei sta sviluppando HongMeng OS ma non per sostituire Android

Huawei P30 Pro

Sappiamo bene che Huawei ha avuto il suo momento burrascoso con gli USA e la tecnologia americana, tanto da essere stata costretta a puntare tutto per almeno un mese sullo sviluppo del proprio sistema operativo HongMeng OS. Ebbene, nonostante ciò che si pensava inizialmente, Huawei non avrebbe intenzione di usare HongMeng OS in sostituzione di Android nei suoi smartphone.

Secondo Catherine Chen, membro del consiglio di Huawei e vicepresidente senior, il sistema operativo interno Hongmeng non è mai stato concepito per gli smartphone, essendo invece progettato per “uso industriale” con un focus centrale sulla sicurezza e su una “latenza estremamente bassa”. Di contro, la volontà è quella di continuare a usare Android. Certo, non è quello che molti altri rappresentanti e dirigenti dell’azienda hanno affermato in passato, ma sono comunque parole rassicuranti.

Mentre molti rapporti suggerivano che il sistema operativo era stato sviluppato per l’utilizzo in più categorie di prodotti, i funzionari Huawei hanno ripetutamente etichettato il progetto come un qualcosa pensato per gli smartphone, in lavorazione per anni, e come potenziale sostituto di Android. Un “rimpiazzo” che sarebbe dovuto arrivare a un certo punto verso la fine del 2019 o all’inizio del 2020 se Google avesse dovuto ritirare il suo supporto in modo permanente.

A giudicare dai commenti del presidente Trump poche settimane fa, probabilmente non si arriverà a questo, ma Google e la maggior parte delle altre società statunitensi impegnate in varie partnership commerciali con il gigante tecnologico cinese sono state lasciate da sole a chiedersi esattamente cosa sono autorizzate a fare.

In ogni caso, sembra che la società abbia lasciato un piano di backup valido nel caso in cui non possa più utilizzare Android e altri servizi Google con licenza. 

VIA