Home > News su Android, tutte le novità > E se Samsung Galaxy S11 avesse un display a scorrimento?

E se Samsung Galaxy S11 avesse un display a scorrimento?

Samsung Galaxy S11 concept

Samsung ha registrato un brevetto presso il KIPO (Korean Intellectual Property Office) per un altro smartphone particolare che diventa un tablet. Questa volta attraverso l’uso di uno schermo nascosto che viene estratto dal lato destro del dispositivo. Samsung ha depositato la domanda di brevetto alla fine del 2018 ed è stata approvata a maggio.

Si tratta di un brevetto di design, quindi non saremo in grado di entrare nei dettagli che indicano esattamente come funziona il meccanismo. Tutto quello che sappiamo è che, estraendo lo schermo nascosto, si aumentano le dimensioni del 50%. Pertanto, uno smartphone da 6 pollici può trasformarsi in un tablet da 9 pollici.

Le illustrazioni della domanda di brevetto e i rendering mostrano che lo schermo nascosto scorre su una traccia o su alcuni solchi per aprirsi e chiudersi. Inoltre, non sembra esserci alcuna piega o separazione tra i due schermi quando si uniscono per formare il display più grande. Il modo in cui ciò viene realizzato rimane un mistero per ora.

Questo è un fattore di forma completamente diverso rispetto al Samsung Galaxy Fold. Quest’ultimo, il primo smartphone flessibile di un importante produttore, era pronto per essere rilasciato il 26 aprile ma le spedizione sono state posticipate.

La storia, ben documentata, è iniziata con alcuni recensori che non hanno ascoltato l’avviso che Samsung includeva nelle unità di revisione Galaxy Fold ed hanno iniziato a staccare una pellicola di plastica dal display interno proprio come si farebbe quando si acquista un nuovo smartphone. 

Fortunatamente Samsung sta per riportare sul mercato il Galaxy Fold mentre per quanto riguarda il brevetto, alcuni credono che possa trattarsi del Samsung Galaxy S11.

VIA