Home > News su Android, tutte le novità > Google abilita finalmente la cancellazione periodica della “cronologia delle posizioni”

Google abilita finalmente la cancellazione periodica della “cronologia delle posizioni”

Google Logo

Agli inizi di maggio vi abbiamo comunicato che Google stava testando una nuova funzione legata alla privacy che permette agli utenti di impostare una cancellazione periodica della “cronologia delle posizioni”. Ebbene, adesso tale opzione è disponibile per tutti.

Si tratta di una funzione che ha lo scopo di alleviare le preoccupazioni degli utenti, permettendo di avere un periodo limite per l’associazione delle posizioni del nostro smartphone all’account Google. La cosa interessante è che il funzionamento e la gestione della cronologia delle posizioni viene assicurata sia su Android che su iOS.

 

Il tutto funziona su un sistema a tempo, permettendo di impostare ogni quanto Google debba cancellare dai propri server i dati su dove si è andati, quali siti si sono visitati e come si sono utilizzate le app Google.

Per l’auto-cancellazione dei dati si hanno due opzioni: 3 o 18 mesi. Dopo il periodo impostato, i dati pertinenti verranno eliminati dall’account. È bene specificare che non viene fatta alcuna menzione dell’eliminazione dei dati dai server di Google, il che potrebbe significare che continueranno ad esistere ma non saranno legati specificatamente ad un account Google nello specifico (potrebbero essere resi anonimi):

Scegli un limite di tempo per il periodo di tempo in cui desideri che i tuoi dati di attività siano salvati (3 o 18 mesi) e tutti i dati più vecchi verranno automaticamente eliminati dal tuo account su base continuativa.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il controller di Google Stadia è in pre-ordine sul Google Store.

VIA  FONTE