Home > News su Android, tutte le novità > Huawei chiede aiuto agli sviluppatori per popolare il proprio AppGallery alternativo al Play Store

Huawei chiede aiuto agli sviluppatori per popolare il proprio AppGallery alternativo al Play Store

Sappiamo bene che il successo di un sistema operativo dipende, in larga parte, dal supporto degli sviluppatori di terze parti. Ciò lo sa bene anche Huawei che, secondo XDA, sta cercando di convincere gli sviluppatori ad aiutarla a popolare il suo store AppGallery, già presente sulla EMUI, invitandoli a pubblicare le loro app Android.

In una e-mail inviata a questi sviluppatori, Huawei sottolinea che il suo negozio si trova su tutti i 350 milioni di telefoni che Huawei ha spedito negli ultimi due anni (metà dei quali consegnati al di fuori della Cina). L’AppGallery, secondo l’e-mail, ha 270 milioni di utenti mensili attivi.

Se riuscirà a convincere abbastanza sviluppatori a pubblicare le loro applicazioni su AppGallery, Huawei sarà in grado di offrire ai propri clienti un’alternativa valida al Google Play Store.

Nell’e-mail, Huawei promette agli sviluppatori “il pieno supporto” per aiutarli a pubblicare le loro app Android su AppGallery.

Negli ultimi 2 anni, Huawei ha venduto oltre 350 milioni di telefoni, circa la metà dei quali nei mercati occidentali. Tutti i telefoni Huawei hanno il nostro AppStore ufficiale “AppGallery” precaricato a livello globale, con 270 milioni di utenti attivi mensilmente. Ci siamo resi conto che la tua fantastica app per Android non è ancora stata pubblicata nel nostro store.

Al fine di garantire un utilizzo agevole della tua app per i nostri utenti, Huawei si impegna a fornire un supporto completo per aiutarti a pubblicare la tua app in AppGallery. Vorremmo quindi invitarti a unirti alla nostra comunità di sviluppatori gratuitamente, nel nostro portale per sviluppatori Huawei. “- Email da Huawei agli sviluppatori di app Android

VIA